Diners Club Italia e FinDynamic partner nei servizi fintech per le aziende

L’accordo punta alla diffusione di un nuovo prodotto di Dynamic Discounting che, congiuntamente con la carta Diners Club, consente di gestire al meglio pagamenti e rapporti con i propri fornitori.

Milano 21 settembre 2020. Diners Club, prima carta di credito al mondo, presente in Italia dal 1958, e FinDynamic, società italiana dedicata al Dynamic Discounting, annunciano una partnership per il lancio di un nuovo prodotto Fintech che offre alle aziende clienti uno strumento innovativo e continuativo con il quale sostenere le proprie filiere.

Il nuovo prodotto dà la possibilità alle aziende di adottare il programma di Dynamic Discounting con strumenti di pagamento alternativi, e di offrire, al contempo, nuovi servizi e soluzioni per supportare i propri fornitori.

Con il Dynamic Discounting, l’azienda finanzia il capitale circolante dei fornitori con la propria liquidità. Grazie a una piattaforma di anticipo fatture, l’azienda capo-filiera offre ai fornitori la possibilità di richiedere l’incasso anticipato delle fatture prima della data di scadenza, in cambio di uno sconto. A fronte della richiesta, l’azienda salda direttamente il pagamento.

Tramite la piattaforma FinDynamic sarà quindi possibile anticipare il pagamento delle fatture dei propri fornitori tramite carta di credito, utilizzando una linea di credito messa a disposizione da Diners Club Italia.

La partnership costituisce un ulteriore tassello nel raggiungimento della vision di FinDynamic e Diners Club Italia, consente di ampliare i servizi a disposizione dei propri clienti attraverso un’offerta integrata di prodotti di Supply Chain Finance. Inoltre, permette di sostenere le filiere, anticipando la scadenza delle fatture e quindi i relativi pagamenti e, contemporaneamente, di liberare risorse per una migliore gestione della PFN.

Diners Club è da sempre sinonimo di innovazione nel mondo dei pagamenti – commenta Giglio del Borgo, Amministratore Delegato di Diners Club Italia – sia nell’ambito Consumer sia in quello Corporate. La partnership con FinDynamic permetterà a migliaia di clienti Corporate di Diners Club Italia di accedere a operazioni di dynamic discounting e ai benefici offerti dall’utilizzo della carta di credito. In particolare, in questo momento storico così complesso, questo accordo, unico sul mercato italiano, aiuta i clienti a ottimizzare la gestione del capitale circolante in un’ottica di sostegno alla filiera”.

La collaborazione con Diners Club Italia certifica il grande lavoro che abbiamo svolto in questi anni alla ricerca di partner che potessero sostenerci nel nostro percorso di crescita. – ha commentato Enrico Viganò CEO e fondatore di FinDynamic. – “Puntiamo ad affermarci come una delle più importanti aziende di FinTech in Italia anche grazie ad importanti collaborazioni con i principali player del mondo finanziario, con cui sviluppiamo innovativi prodotti e servizi dedicati alle aziende e al sostentamento della filiera”.

Prima a proporre servizi per i pagamenti business, Diners Club, mette a disposizione delle aziende soluzioni per il B2B essenziali per agevolare e facilitare il rapporto fra fornitori e clienti, per armonizzare le esigenze reciproche e dare maggiori garanzie su incassi e pagamenti. Flessibilità, elasticità, sicurezza: sono tre fra le principali caratteristiche delle soluzioni Diners Club per il B2B, pensate per essere motore della crescita di un’azienda, di un’attività imprenditoriale o commerciale.

FinDynamic si contraddistingue per la flessibilità delle sue soluzioni e la capacità di porre l’azienda nella condizione di ottimizzare la propria liquidità, senza sostenere costi di intermediazione ed oneri burocratici. Con il sostegno di Unicredit, entrata nel 2019 nel capitale di FinDynamic, si presenta come una realtà in forte crescita con oltre 50 milioni di euro di transazioni veicolate nel 2019 e un portfolio clienti che comprende oltre 40 brand, tra cui realtà come Unicomm, Unieuro, Liu Jo e Furla.