L’IMPEGNO DI DINERS CLUB ITALIA A FAVORE DEI RESIDENTI NELLE AREE PIU’ COLPITE DAL CORONAVIRUS

Azzerate le commissioni per gli esercizi commerciali e prorogati i pagamenti per i Soci Diners Club residenti nella “zona rossa” .

Solidarietà e sostegno, oltre all’impegno di essere sempre vicino ai propri Soci. Diners Club Italia ha scelto di promuovere azioni a favore dei possessori di carte di credito consumer individuali e degli esercizi commerciali convenzionati che si trovano all’interno della “zona rossa”, i comuni lombardi e veneti attualmente isolati a causa dell’emergenza Coronavirus.

A favore dei titolari di carte di credito Diners Club Italia consumer, che risiedono nella “zona rossa”, viene attivata la possibilità di addebitare a 60 giorni dalla chiusura dell’estratto conto, tutte le somme spese o prelevate nel mese di marzo 2020.
Gli esercenti locali (o con ragione sociale nella zona rossa) avranno, invece, azzerate le commissioni su tutte le transazioni effettuate nei propri esercizi commerciali nei mesi di febbraio e marzo 2020.

Si tratta di interventi che intendono esprimere l’aiuto e la solidarietà di Diners Club Italia verso i cittadini che risiedono nei comuni maggiormente colpiti dal Covid 19 e altresì fornire un sostanziale contributo a quella che dovrà essere, al termine del periodo di emergenza, la ripresa economica e sociale in queste zone e in tutta Italia.